Evitiamo il mandato generico, lavoriamo "in inclusiva".